ANALISTA CHE HA PREDETTO IL FONDO DEL 2018 DI BITCOIN: GLI ALTCOIN POTREBBERO PRECIPITARE NEL 2021

È stato un anno incredibilmente forte per gli altcoins finora. Contro i Bitcoin, molti hanno sovraperformato.

Come riportato da Bitcoinist in precedenza, gli indici altcoin smallcap, mediumcap e large-cap degli indici di scambio cripto-cambio FTX hanno sovraperformato i Bitcoin System dall’inizio del 2020.

Eppure un importante analista si aspetta che questa tendenza si inverta nel 2021. Si è spinto fino a dire che il dominio Bitcoin – la percentuale del mercato dei crittografi costituita da BTC – potrebbe superare i massimi del 2019.

LA POSIZIONE DOMINANTE DI BITCOIN POTREBBE AUMENTARE NEL 2021: ANALISI

Secondo un trader, la posizione dominante di Bitcoin ha il potenziale per salire all’86% verso la fine del 2021/inizio del 2022. L’analista ha attribuito questo sentimento a Elliot Wave, che è un tipo di analisi tecnica che suggerisce che i mercati si muovono in onde/cicli prevedibili a causa della psicologia dell’investitore.

Il trader che ha condiviso questo sentimento è lo stesso che, mesi prima di farlo, aveva previsto che Bitcoin sarebbe sceso a 3.200 dollari nel 2018.

GLI ALTCOINS POTREBBERO SUPERARE LE PRESTAZIONI A BREVE TERMINE

Mentre l’analista si aspetta che nel 2021 gli altcoin presentino prestazioni fortemente inferiori a quelle di Bitcoin, condivide un sentimento diverso da una prospettiva a più breve termine.

Secondo un diverso grafico che ha postato nello stesso messaggio, la dominanza di Bitcoin è probabile che cada nell’ottobre di quest’anno. Il grafico suggerisce un ritracciamento della dominanza dei Bitcoin al 60%.

„La dominanza di BTC con una chiara suddivisione e ora ritestare, come abbiamo visto alla fine del 2019, indica una sovraperformance dell’alterazione“.

Il grafico mostra che la misura si è recentemente mossa al di sotto di una tendenza al rialzo cruciale, suggerendo un passaggio al ribasso.

L’analista non è l’unico ad aspettarselo.

L’autorevole fondo a catena di blocco Pantera Capital ha pubblicato un rapporto di giugno che descrive come gli altcoin possano superare i Bitcoin in termini di prestazioni.

„Crediamo che siamo attualmente ai primi inning di un nuovo ciclo di mercato dei tori criptati che dovrebbe durare almeno fino alla metà del 2021. Con una selezione adeguata, si può battere BTC con un portafoglio diversificato che comprende sia le grandi capsule come BTC e ETH che le piccole e medie capsule anche nei primi inning di un mercato toro“.

I co-CIO di Pantera hanno attribuito questo sentimento al fatto che, insieme alla migliore tecnologia, ci sono ora protocolli che supportano „casi di utilizzo finanziario nel mondo reale“.

„Siamo uno dei maggiori sostenitori di BTC e crediamo che una moneta digitale non sovrana sia inevitabile. Ma siamo anche focalizzati su protocolli che consentono casi di uso finanziario nel mondo reale e crediamo che la maggior parte del valore di questi beni maturerà a lungo termine rispetto ai gettoni di utilità/pagamento“.

La forza a breve e medio termine di altcoins contro Bitcoin può anche essere supportata dal boom del settore della finanza decentralizzata.

La „DeFi“, come è noto questo settore cripto, ha visto una forte adozione negli ultimi mesi grazie alle nuove innovazioni tecnologiche, agli incentivi e alla ricerca del rendimento.